IL CONSORZIO DI CASALPALOCCO ESISTE ANCORA E NON SI PUO’ RECEDERE DAL CONSORZIO

9 novembre 2018

Facendo seguito alla ns comunicazione pari oggetto pubblicata sul ns sito il 6 Febbraio 2018,
https://www.consorziocasalpalocco.it/il-consorzio-di-casalpalocco-esiste-ancora-e-non-si-puo-recedere-dal-consorzio/,
vi informiamo che quest’oggi è stata pubblicata la sentenza relativa all’appello proposto contro la sentenza del Giudice di Pace di Roma n 52362/2018 del 26.01.2018, sentenza con la quale il Giudice di Pace aveva revocato il Decreto Ingiuntivo emesso avverso la Consorziata Serena Gana Cavallo, riconoscendole il diritto al recesso dal Consorzio di Casalpalocco.
Il Tribunale riformando la decisione, non solo ha riconosciuto che il Giudice di Pace nell’accertare l’avvenuto recesso aveva disposto ultra petitum ed oltre la propria competenza, ma nel merito ha anche accertato che il consorziato è figura strettamente assimilabile al condomino, pertanto, lo stesso non può sottrarsi al pagamento di detti oneri, essendo il recesso inefficace.
La sentenza conferma ancora una volta che la partecipazione al consorzio è obbligatoria per i consorziati proprietari di beni immobili presenti nel sedime consortile, obbligatorietà che determina il giudizio di inefficacia delle pretese di recesso.

Il Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Casalpalocco

sentenza appello gana

Impostazioni della Privacy
Nome Abilitato
Cookies
Utilizziamo i cookie per offrirti un'esperienza migliore sul sito web.
Google Analytics
Monitoriamo in forma anonimizzata le informazioni dell'utente per migliorare il nostro sito web.
x

Utilizziamo i cookie per offrirti la migliore esperienza online. Accettando l'accettazione dei cookie in conformità con la nostra politica sui cookie.